Gissi: ingiusta e sbagliata la sanzione all’insegnante di Palermo. Favorire confronto e discussione