Comunicato della segretaria generale Maddalena Gissi